“Sono orribili!”, polemica sulle ringhiere. Di Francesco: “Dovevamo operare in urgenza”

È polemica anche sulle nuove ringhiere del lungomare, che sono state sostituite in questi giorni nel tratto che va dalla rotonda Borsellino al porto rifugio. Sostituzione che rientra negli interventi di manutenzione straordinaria e urgente per la messa in sicurezza dei marciapiedi.

Si sono subito scatenati i cittadini del web, manifestando il proprio dissenso sull’aspetto estetico delle ringhiere. “Sembrano una gabbia per polli, una vera schifezza – ha scritto qualcuno – vergogna!”. “La grande bruttezza – ha aggiunto qualcun altro – una cosa misera e meschina”. E ancora: “Sono orribili!”.

Non tutti però hanno attaccato la sostituzione delle ringhiere, c’è stato anche chi ha ammesso: “Guardate alla sostanza e alla funzionalità dell’intervento” e chi invece ha invitato a spostare il fulcro del discorso, scrivendo: “Sono brutte, per carità, ma dovremmo dibattere più sul fatto che basterebbe una manutenzione ordinaria efficiente delle strutture per evitare i numerosi rattoppi e interventi straordinari di cui la città necessita”.

A rispondere a critiche e osservazioni è stato direttamente l’assessore Flavio Di Francesco, contattato telefonicamente. “Sono momentaneamente definitive – ha detto il responsabile dei lavori pubblici – necessarie per la messa in sicurezza, trattandosi di manutenzione straordinaria. È un materiale che si trova facilmente e dovevamo operare in urgenza. Credo che il pericolo andava eliminato, in attesa di riqualificare quel tratto del lungomare”.