Ospedale Vittorio Emanuele: muore per un ictus e i familiari donano gli organi.

Un’altra donazione di organi al Vittorio Emanuele di Gela. A mostrare questo gesto di generosità sono stati i familiari di N. V, gelese di 65 anni, deceduto a seguito di un ictus ischemico e successivo coma post anossico. I familiari, informati sulla possibilita della donazione di organi a scopo di trapianto umano, hanno detto subito di sì. L’espianto sarà eseguito dall’equipe del prof. Antona, responsabile per la donazione degli organi della Asp, e direttore dell’Unità di rianimazione del nosocomio gelese. Sono una decina le donazionidall’inizio dell’anno  al Vittorio Emanuele. Aggiornamento in corso.
 

Articoli correlati