Parenti e amici pregano per Rocco: il giovane è in coma. Al Sant’Elia anche l’amico coinvolto nell’incidente

Continua a destare molto preoccupazione lo stato di salute di Rocco F., il giovane trentaduenne coinvolto in un grave incidente avvenuto il 31 dicembre in via Venezia, all’altezza della sala giochi. Le sue condizioni sono ancora molto gravi. Dopo il trasferimento in elisoccorso all’ospedale Santa Elia, il giovane è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per la riduzione di un grave edema, da parte dei medici dell’Unità di neurochirurgia. Adesso il giovane è in coma, a casua di un lesione  del cranio e commozione cerebrale, almeno questa sembrerebbe essere stata la diagnosi quando è arrivato all’ospedale nisseno. Anche l’altro giovane, che era in sella alla Yamaha con Rocco F. il ventenne Salvatore M. è stato trasferito al Sant’Elia, sempre in reparto neurochirurgia, per un edema, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. Ancora da chiarire al dinamica dell’incidente. Intanto la famiglia e gli amici di Rocco pregano affinchè il giovane possa uscire dal coma e riprendere la vita di prima.

Articoli correlati