Passaggio a livello di via Butera, 24 ore per intervenire o inizieranno le proteste

Si intervenga sul passaggio a livello di via Butera o verranno avviate delle proteste serie. È questo “l’ultimatum” lanciato dalla CGIL all’amministrazione comunale. Un ultimatum frutto di continue segnalazioni sia da parte del sindacato sia da parte dei cittadini, ma ad oggi il treno continua a passare e le sbarre continuano a non abbassarsi. Una situazione che espone a un evidente pericolo l’incolumità dei cittadini. “Paura, panico, rischio strage – scrive il segretario generale della CGIL Ignazio Giudice – caro sindaco, che aspettiamo? Comprendiamo che vi state occupando di sviluppo diversificato, ma sarebbe il caso di occuparvi della vita dei cittadini che in migliaia transitano da via Butera e con loro anche tanti bambini in bici e minori in scooter”. Il sindacato invita la giunta a intervenire con estrema urgenza nell’arco di ventiquattro ore. In caso contrario, non mancheranno le proteste.