Pastorale giovanile: l’adolescente contemporaneo al centro del secondo incontro

Secondo incontro di formazione degli operatori di Pastorale giovanile e vocazionale presso i locali di Montagna Gebbia a Piazza Armerina. L’iniziativa, che ha visto la partecipazione dei referenti delle consulte cittadine dei dodici vicariati della diocesi di Piazza Armerina, è stata guidata stavolta da don Luca Crapanzano che ha tratteggiato la visione antropologica del giovane contemporaneo, in linea col primo appuntamento diretto da don Giuseppe Fausciana in cui aveva illustrato il percorso sociologico volto alla conoscenza dell’adolescente di oggi. “Sono molto entusiasta – ha dichiarato don Giuseppe – del successo di questi incontri perché fa ben sperare per il futuro, in vista della creazione della scuola diocesana di formazione per operatori di pastorale giovanile e vocazionale. La consapevolezza delle molteplici problematiche nel campo della definizione del modello pastorale più adeguato per annunciare il Vangelo ai giovani di oggi non ci scoraggia affatto, ma ci impegna con maggiore entusiasmo a percorrere vie ancora non sperimentate. Credo che l’indirizzo pastorale di Monsignor Gisana stia già producendo i suoi primi frutti”. Il terzo incontro, intanto, è previsto per il prossimo 15 marzo e a presiederlo sarà il Vescovo.