Paura nel catanese: scosse di terremoto nella notte

Paura nel catanese a causa di una violenta scossa di terremoto, di magnitudo 4.8, registrata alle 2:34 della notte, a due chilometri da Santa Maria di Licodia.

In migliaia si sono svegliati avvertendo la terra tremare, da Messina a Ragusa, riversandosi in strada. Adrano e Biancavilla tra i paesi maggiormente interessati.

La violenta scossa è stata preceduta da altre due vicino Bronte, la prima di magnitudo 2.2 alle 2:14 e la seconda di magnitudo 2.0 alle 2:26 e seguita, alle 2:59, da un’altra scossa di magnitudo 2.5 nella zona di Biancavilla.

Nelle zone interessate si sono registrati cadute di calcinacci e danni ad alcune abitazioni.

(Fonte La Repubblica)