Pd Gela: domani a Macchitella banchetto per il Sì alla riforma costituzionale

Continua la raccolta firme avviata dal Pd di Gela,  in vista del  referendum sulla riforma costituzionale di ottobre. Appuntamento a domani, sabato 4 giugno, presso in viale Cortemaggiore dove verrà allestito un banchetto. L’obiettivo che il pd locale si prefigge di raggiungere a Gela è quello di 2500 firme.   Sostenere il SI significa scegliere l’abolizione del bicameralismo perfetto e quindi una maggiore efficienza e rapidità del processo legislativo, inoltre si andrebbe a cancellare poltrone e indennità con la trasformazione del Senato in Camera delle Regioni in cui i Senatori, rappresentanti dei territori, non avranno alcuna indennità aggiuntiva, a tal proposito verrà distribuito del materiale informativo. 
“Continua l’impegno del Pd di Gela, in concerto col partito regionale e nazionale, sul referendum costituzionale oltre che con la raccolta firme, anche attraverso il materiale informativo. Riteniamo questo referendum di straordinaria importanza per rinnovare e modernizzare il nostro Paese. Ancora una volta ci poniamo come una grande Forza riformista che mette in campo processi di cambiamento vero a differenza di chi vuole che le cose rimangano così come sono”. Ha detto Giuseppe Di Cristina. 
Intanto la scorsa settimana si è costituito  il Comitato provinciale per il Sì,  che raccoglie tante autorevoli personalità della provincia. Tra i gelesi vi sono l’ex consigliere comunale Giacomo Gulizzi, l’avvocato Claudia Caizza e il dott. Giampaolo Alario. 

Articoli correlati