Pd nisseno pronto ad occupare la Segreteria Nazionale: non sosterremo chi non ci rappresenta

Si dichiarano pronti, ad  una mobilitazione generale e a manifestare il loro dissenso a Roma, presso la Direzione Nazionale del Partito Democratico,  se la loro voce non verrà ascoltata. A sottolinearlo i giovani democratici, i segretari cittadini e la direzione del Pd nisseno che con un documento sottoscritto si aono rivolti al loro segretario nazionale Matteo Renzi, a cui hanno espresso il malessere che stanno vivendo.

Se la nostra presenza a Roma non sarà sufficiente, l’unica scelta è il “il nostro disimpegno elettorale”, hanno detto.

“Il gruppo dirigente di Caltanissetta intende avere la possibilità di scegliere ed indicare, unitamente alle altre comunità della Provincia, i propri candidati tanto al proporzionale quanto al maggioritario e non subire supinamente indicazioni che sono frutto di accordi estranei alle logiche territoriali ed allo stesso gruppo dirigente.” Hanno comunicato

“I candidati non possono non essere l’espressione del sentire comune della nostra comunità. Non ci sentiamo di sostenere una campagna elettorale per candidature che non siano in sintonia con la nostra gente.”

“Il nostro è un grande partito, vogliamo vincere le elezioni ma se i nostri appelli rimarranno inascoltati, saremo costretti a mettere in campo ogni utile iniziativa per salvaguardare il futuro del nostro territorio.” Hanno sottolineato.