Pensiero Libero scende in campo, e propone una donna per sindaco

Scenderà in campo Pensiero Libero, e lo fa proponendo una donna come candidato a sindaco per le prossime elezioni amministrative. Il partito, che nel 2010 ha raccolto il 10% dei voti, collocandosi in terza posizione, nonostante fosse solo, ha già il sostegno di molte liste civiche formate da giovani donne e uomini, che hanno l’entusiasmo di dare un volto nuovo alla città. Un partito che si presenta in una nuova formazione, totalmente giovane. Professionisti che condividono un unico progetto con la certezza di poterlo realizzare. “Il nostro obiettivo – ha detto la coordinatrice del partito Sandra Bennici – è quello di eliminare la vecchia classe politica, che ha ridotto la città in ginocchio. Il nostro è un gruppo nuovo che ha voglia di fare, senza interessi personali. La crisi economica, sociale e politica, genera incertezza e ansia di cambiamento.  Noi crediamo in nuovo modello di sviluppo economico della città”. Su chi sarà la donna che sfiderà gli altri candidati a sindaco c’è ancora il massimo riserbo. “Pensiamo ad una donna – ha asserito Sandra Bennici – che abbia, da una parte una carattere forte e volitivo, dall’altra la sensibilità di stare vicino alla cittadinanza, e saperla ascoltare. Una donna che conosce e che ha vissuto la miseria del suo tempo”.

Tagged with: