Per 16 Corsi di Laurea, dell’Università di Catania, eliminato il numero chiuso

Ben 16 corsi di laurea dell’Università di Catania, nel prossimo anno accademico, non avranno più il numero chiuso. L’ateneo catanese ha deciso di adare verso una selezione che dipenderà dalle richieste di iscrizioni e alla specificità dei corsi. La selezione averrà solo per quei corsi di laurea in cui vi sarà un alto numero di richieste.
I test di accesso verranno eliminati per Giurisprudenza, Beni culturali, chimica e Chimica industriale, Filosofia, Formazione di operatori turistici, Ingegneria civile e ambientale, informatica, elettronica e industriale, Fisica, Matematica, Scienze geologiche, Pianificazione e tutela del territorio e del paesaggio, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie alimentari. 
Lo sbarramento verrà mantenuto sbarramento per Economia ed Economia aziendale, Lettere, Lingue e culture europee euroamericane ed orientali, Scienze e lingue per la comunicazione, Scienze motorie, Scienze dell’educazione e della formazione, Scienze e tecniche psicologiche, Scienze biologiche, Scienze ambientali e naturali, Farmacia, Scienze farmaceutiche applicate, Chimica e tecnologia farmaceutiche, Informatica e Mediazione linguistica e interculturale (nella sede di Ragusa).Il dipartimento di Scienze politiche si è opposto all’apertura per cui i  suoi tre corsi di laurea -Sociologia e servizio sociale, Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione e Storia, politica e relazioni internazionali – manterranno i test di accesso. 
Continuano ad essere sottoposte a selezioni nazionali Architettura (sede di Siracusa), Ingegneria edile-Architettura, Medicina, Odontoiatria e Professioni sanitarie. 
 

Articoli correlati