Percepiva finanziamenti europei senza averne diritto, denunciato imprenditore “agricolo” di Santa Caterina Villarmosa

I carabinieri della Compagnia di Santa Caterina Villarmosa hanno denunciato un imprenditore nisseno C.C.G. di anni 52, che aveva architettato un sistema per ottenere indebitamente erogazioni di contributi pubblici dal valore di 70000 euro, per l’incentivazione di produzione agricola. La denuncia è avvenuta a seguito di una complessa attività di indagini. Attraverso la produzione di documentazione e attestazioni false, l’uomo aveva presentato diverse istanze di contribuzioni all’Agea (Agenzia Governativa per le Erogazioni in Agricoltura), che si occupa di sviluppa agricolo, simulava la disponibilità di una rilevante estensione di appezzamenti di terreno da coltivare, esibendo contratti di affitto mai stipulati, e di proprietà di ignare persone di Santa Caterina. L’uomo dovrà rispondere di reato di appropriazione indebita, falso materiale in atto pubblico e truffa aggravata e continuativa, e truffa nei confronti dell’Unione Europea

Tagged with: