Percorreva il lungomare Federico II con hashish e cocaina. Arrestato pregiudicato gelese

Transitava nella scorsa notte, sul lungomare Federico II di Svevia, guidando una Fiat Stilo, ma alla vista dei poliziotti, ha accelerato cercando di far perdere le sue tracce. Bloccato prontamente, durante il controllo sono stati ritrovati un pacchetto di sigarette contenente della sostanza stupefacente, in particolare hascisc, 21 dosi già confezionate, per 23 grammi circa, nonché, all’interno del giubbotto 5 dosi di cocaina, sempre confezionate, per grammi 2 circa, oltre alla somma di 50 euro, ripartita in varie banconote, probabilmente frutto dell’attività di spaccio. Per tale ragione, gli agenti del Commissariato di Niscemi, in servizio casualmente a Gela (nell’ambito di contrasto al traffico illecito di stupefacenti), in collaborazione con i colleghi gelesi, hanno arrestato Giuseppe Nastasi, pregiudicato di 30 anni. L’accusa è flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Dopo le incombenze di rito, il soggetto veniva associato alla Casa Circondariale di Gela, a disposizione dell’A.G procedente. L’arrestato è difeso di fiducia, dall’Avv Flavio Sinatra del Foro di Gela.

Articoli correlati

Percorreva il lungomare Federico II con hashish e cocaina. Arrestato pregiudicato gelese

Transitava nella scorsa notte, sul lungomare Federico II di Svevia, guidando una Fiat Stilo, ma alla vista dei poliziotti, ha accelerato cercando di far perdere le sue tracce. Bloccato prontamente, durante il controllo sono stati ritrovati un pacchetto di sigarette contenente della sostanza stupefacente, in particolare hascisc, 21 dosi già confezionate, per 23 grammi circa, nonché, all’interno del giubbotto 5 dosi di cocaina, sempre confezionate, per grammi 2 circa, oltre alla somma di 50 euro, ripartita in varie banconote, probabilmente frutto dell’attività di spaccio. Per tale ragione, gli agenti del Commissariato di Niscemi, in servizio casualmente a Gela (nell’ambito di contrasto al traffico illecito di stupefacenti), in collaborazione con i colleghi gelesi, hanno arrestato Giuseppe Nastasi, pregiudicato di 30 anni. L’accusa è flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Dopo le incombenze di rito, il soggetto veniva associato alla Casa Circondariale di Gela, a disposizione dell’A.G procedente. L’arrestato è difeso di fiducia, dall’Avv Flavio Sinatra del Foro di Gela.

Articoli correlati