Pesticidi agricoltura nocivi per la salute. Sequestro nella provincia nissena

Sedici tonnellate e mezzo di prodotti per l’agricoltura e 90 tonnellate di prodotti illeciti immessi nel mercato per un valore stimato di circa sette milioni di euro, sono stati sequestrati dai militari della Guardia di Finanza di Cagliari, con un’operazione denominata “Mela Stregata”. I sequestri hanno interessato esercizi, delle province, tra le altre, di Ragusa e Caltanissetta. Secondo l’accusa, avrebbero acquistato da due società di Milano e di Uta (Cagliari), e poi emesso sul mercato, prodotti denominati corroboranti e preparati bio dinamici non conformi alla legislazione nazionale e altamente pericolosi per la salute pubblica, gli animali e gli ambienti, quali insetticidi, fungicidi e nematocidi ottenuti da estratti vegetali o prodotti derivanti dalla specie sophora flavescens, contenente il principio attivo ad azione neurotossica denominato “matrina”.

Articoli correlati

Tagged with: