“Pino Puglisi tra i Patroni di Palermo”, parte l’appello su internet

Pino Puglisi fra i Patroni di Palermo. È questo l’appello lanciato da un blog dedicato proprio alla figura del sacerdote ucciso dalla mafia, beatificato come Martire dalla Chiesa cattolica. A spiegare le ragioni di questo appello è stato Nicola Filippone, Preside dell’istituto Don Bosco di Palermo e autore di numerosi studi sul sacerdote. “Dalle dichiarazioni dei collaboranti risulta che la ‘punciuta’, cioè il rito con cui si entra in Cosa nostra, avvenga tenendo in mano l’immagine del santo protettore della città – ha affermato Filippone  – mi chiedo come potrebbe un aspirante uomo d’onore invocare l’aiuto di chi è diventato santo per aver combattuto la mafia”. L’indirizzo del blog, curato dal giornalista e allievo di don Pino, Francesco Deliziosi, è www.beatopadrepuglisi.it e ha già registrato più di quindicimila contatti in pochissimi mesi.  Chiunque potrà aderire all’appello lasciando dei messaggi o cliccando “mi piace” alla pagina Facebook collegata “Beato Giuseppe Puglisi”.