“Pioggia e settembre”, Gela incontra lo scrittore Orazio Caruso

“Pioggia e settembre”, è questo il titolo dell’ultima fatica letteraria di Orazio Caruso. Edito Algra editore, l’opera racconta la storia dell’esuberante vivaista Vanessa, della sua giudiziosa figlia Agata, nata l’11 settembre 2001, mentre cadevano le Torri Gemelle e dei suoi due migliori amici Luigi e Simone.

In un solo giorno e secondo il modello ariostesco, le loro vicende si complicano e si dipanano nel labirinto di una Sicilia raffigurata con i connotati realistici, ma anche con i contorni sfumati del mito e dell’incanto. Il romanzo traccia il ritratto di una generazione che a vent’anni ha attraversato il millennio gonfia di aspettative e che si muove ora in un precario presente, orfana di padri, integre bandiere e mappe di riferimento.

Il libro verrà presentato giovedì 28 settembre, alle 18:30, presso la libreria Mondadori di via Marconi a Gela. A dialogare con l’autore sarà la giornalista Liliana Blanco.