Pira ad Agrigento: “La comunicazione non è soltanto fantasia e creatività, ma strategia”

Agrigento – “La comunicazione non è, come spesso si crede, solo fantasia e creatività, ma dietro ogni progetto ci sono un metodo, delle teorie, dei processi organizzativi e tanto lavoro”.

Lo ha detto il sociologo, Francesco Pira, docente all’Università di Messina sabato pomeriggio ad Agrigento durante la presentazione,presso la sala “Giove” dell’Hotel Dioscuri Bay Palace di San Leone, il libro scritto con Andrea Altinier “Comunicazione Pubblica e d’impresa” . L’evento è stato organizzato dall’ANIOC (Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche) di cui lo stesso Pira, essendo stato nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel 2008. Ad aprire ed introdurre i lavori il Delegato Provinciale ANIOC Cavalier Ufficiale Gaetano Marongiu.

Francesco Pira per oltre un’ora è stato stimolato dalle incalzanti domande del dottor Stelio Zaccaria, Segretario Provinciale dell’Associazione della Stampa di Agrigento. Tanti gli applausi e gli apprezzamenti, e parecchi gli argomenti trattati. Da quelli di grande attualità come le dimissioni del sindaco di Roma, Marino, al caso della più grande azienda automobilistica del mondo, alla comunicazione territoriale in ambito provinciale e locale.

A portare il saluto dell’amministrazione comunale l’assessore al welfare dell’amministrazione Firetto, dottor Gerlando Riolo che si è soffermato su uno degli argomenti caldi della serata i social network.

Un libro da leggere, secondo il giornalista Stelio Zacccaria, che lo ritiene una valida cassetta degli attrezzi.

“Il progetto di questo volume  – ha concluso Pira – parte non solo dall’amore verso la comunicazione, ma da un lavoro di analisi e ricerca durato quasi due anni per individuare case history, teorie nuove, ricerche sui trend e sul consumo dei media per accendere le luci su un mondo in costante cambiamento e che richiede sempre più competenza e professionalità”.

Al termine della presentazione la consegna da parte dei dirigenti dell’ANIOC degli attestati ai soci.

 

Articoli correlati