Polpette letali in centro storico. Il grido di allarme di un’animalista

“Attenzione per chi porta a spasso il proprio cane dietro nella zona dell’oratorio San Francesco. sono presenti bocconi con spunti di ferro e spugna all’interno. ”

Questo il grido di allarme di una animalista gelese. Il messaggio gira ora su Facebook.

Non é insolito in città trovare polpette avvelenate. Negli ultimi mesi alcuni cani sono stati trovati morti per aver ingerito sostanze letali, sia al centro storico che a Caposoprano e in periferia. Ci sono persone che pensano di risolvere il problema del randagismo uccidendo i quattrozampe.

foto di repertorio