Porto di Gela: “basta promesse, vogliamo i fatti”. Sit-in di protesta di pescatori e diportisti

Sit-in di protesta dei pescatori e diportisti al Porto di Gela stamattina, per le condizioni pessime le porto rifugio, che rimane ancora insabbiato e inutilizzabile.

Nonostante le tante riunioni e promesse ancora lontano l’inizio dei lavori che di dragaggio e di allungamento del braccio di ponente.  Il Comitato per il porto del Golfo di Gela chiede un incontro con il prefetto e il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta.

“Basta con le promesse vogliamo i fatti!” Grida il comitato.

Articoli correlati