Precetto di Pasqua per il Comune, Morello: “Ognuno si spenda per superare le difficoltà”

Tradizionale precetto di Pasqua nella chiesa San Francesco di Gela alla presenza di amministratori, consiglieri, dirigenti e dipendenti comunali.

La messa è stata officiata dal Vescovo di Piazza Armerina Monsignor Rosario Gisana, che ha scelto come prima lettura della liturgia la lettera di San Paolo apostolo ai Romani, lanciando così un messaggio di speranza attraverso il ruolo centrale della carità e sottolineando come concetto principale quello del bene comune.

A rivolgere gli auguri di una serena Pasqua alla città è stato l’assessore Fabrizio Morello, in sostituzione del sindaco Domenico Messinese, a Caltanissetta per un incontro. “Ognuno per il suo compito e per le proprie responsabilità – ha affermato l’assessore, descrivendo la comunità come una nave in tempesta, il cui equipaggio ha il dovere di condurre integra in porto –  deve spendersi per permettere di superare le difficoltà che contraddistinguono questo preciso momento storico”.

Articoli correlati