Premio letterario per l’archeologo gelese Angelo Mondo

“Sotto la sabbia dorata. Paolo Orsi tra Gela e Siracusa”, libro dell’archeologo gelese Angelo Mondo, riceverà il suo primo riconoscimento importante. Si tratta del “Premio letterario Il Ponte”, istituito dall’associazione socio-culturale “La Sicilia e i suoi amici in Lombardia” che sarà consegnato al giovane scrittore il 15 novembre prossimo presso il Grand Hotel et De Milan, di Milano. Edito da Carlo Morrone Eeitore, il romanzo è il racconto di Gela, della sua storia, della sua archeologia, dei suoi personaggi e della sua vita quotidiana agli inizi del ‘900. Un libro ispirato dalla lettura degli scritti di Paolo Orsi sui suoi anni trascorsi Gela, e che ci riporta indietro nell’allora Terrovana. ” Mi lascia meravigliato ricevere un premio letterario, a nemmeno un anno dalla pubblicazione del mio libro, da persone che da tanti anni hanno lasciato il sud, per stabilirsi in una realtà distante dalla nostra”. Ci ha detto Angelo Mondo. L’associazione ha lo scopo di diffondere la conoscenza del patrimonio, storico, artistico e culturale della Sicilia. Il Premio letterario, giunta alla sua seconda edizione, premierà due scrittori, uno del nord e uno del sud.

Tagged with: