Presentata la tratta Canicattì-Comiso, si accorciano le distanze fra Gela e i Comuni limitrofi

La tratta Canicattì-Comiso verrà potenziata. Ad affermarlo è stato il Presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta in visita al Palazzo di città insieme ai vertici delle Ferrovie dello Stato. La tratta interessata passerà da Gela e permetterà di raggiungere con più facilità l’aeroporto ibleo. L’intercity interesserà i Comuni di Gela, Licata, Vittoria e Comiso e consentirà spostamenti veloci. Circa trentacinque milioni di euro per realizzare collegamenti moderni e aggiungere tasselli agli interventi volti ad agevolare la circolazione nel territorio: oltre alla tratta Canicattì-Comiso, Crocetta ha detto che anche i lavori nella Rosolini-Modica sono già iniziati, altro tratto importante della superstrada Gela-Siracusa. “Stiamo lavorando anche su altri collegamenti – ha affermato il Presidente della Regione – ma possiamo dire che i collegamenti che riguardano la Sicilia occidentale sono già abbastanza forti e consolidati”. Grazie a questo progetto si accorciano le distanze temporali: Gela – Comiso, infatti, si percorrerà in cinquantacinque minuti contro l’attuale ora e cinque minuti; Canicattì-Comiso, invece, in un’ora e quaranta minuti a dispetto delle attuali due ore. Questa rete attraverserà dodici Comuni e tre Province. 

Articoli correlati