Prima domenica gratis al Museo: il 2 dicembre porte aperte per ammirare i 4200 reperti dalla preistoria all’età medievale custoditi nella struttura museale di Gela

Torna il 2 dicembre la prima domenica gratis al Museo.

La struttura diretta da Ennio Turco sarà aperta gratuitamente ai visitatori, gelesi e non, per permettere loro di ammirare il patrimonio archeologico custodito nel nostro museo. Circa quattromiladuecento i reperti cronologicamente distribuiti dalla preistoria all’età medievale, distribuiti su due piani, in cui attraverso reperti ceramici, bronzei e numismatici si ripercorre la storia di Gela antica e del territorio circostante dall’età preistorica all’età medievale.

Molto ampie le collezioni relative a Gela greca con materiali provenienti dall’acropoli, dalla zona di capo Soprano, dall’emporio di Bosco Littorio e dalle necropoli. Insomma, un’occasione da non perdere!