Primavera in crisi: arriva un’altra perturbazione

In arrivo una nuova perturbazione proveniente dal nord Europa che raggiungerà nelle prossime ore l’Italia, interessando prima le regioni settentrionali e successivamente il resto del paese. Il Dipartimento della Protezione Civile aveva emesso un’allerta meteo che prevedeva, dal pomeriggio di ieri piogge e temporali, localmente anche molto intensi e accompagnati da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento, su Piemonte, Veneto ed Emilia-Romagna.

Da questa mattina i fenomeni interesseranno anche Abruzzo, Lazio e Molise – specialmente le zone interne – e Sicilia, dove oggi pomeriggio vi sarà qualche acquazzone, specie sui rilievi in sconfinamento alle coste. Peggiora ulteriormente dalla sera. Temperature in calo, massime tra 18 e 22, le minime arriveranno anche a 15. 

 

 

 

Articoli correlati