‘Progetto Civico per Gela’: “Aperti al dialogo e a nuove adesioni, ma per adesso no alle alleanze”

Un “Progetto civico per Gela” che raggruppa già le delegazioni di ‘Una Buona Idea’, ‘Unione dei Siciliani’, ‘Ripartiamo da Zero’, ‘Gela Punto’ e ‘Progetto Gela’ e aperto a nuove adesioni e a quanti vorranno contribuire concretamente e politicamente alla costruzione di una prospettiva di sviluppo positivo per la città.

“Un gruppo – scrivono – che lavora per dare una identità forte al Progetto, aperto al dialogo con tutti e a nuove adesioni, ma che non ha compiuto, né intende compiere ora, alcuna scelta di alleanze. Ci si confronta per adesso sulla forma e sulla struttura più idonea per rendere efficaci le azioni successive di ‘Progetto Civico per Gela’, organizzando i lavori per dipartimenti e per temi progettuali: da quelli economici a quelli culturali e sociali.

Di ogni dipartimento faranno parte aderenti ai diversi movimenti che in tal modo potranno dialogare, conoscersi, crescere insieme e insieme ai soggetti attivi e alla società civile costruire il progetto della città. Ogni Movimento porterà al prossimo incontro le proprie proposte organizzative e programmatiche e, chi lo vorrà, un primo calendario di iniziative per sviluppare idee e proposte praticabili in grado di aiutare la nostra città a risorgere”.

Intanto, il 2 dicembre è in programma il primo meeting dal tema “Agricoltura 4.0”, che si terrà presso la sede Unipegaso di Gela con la partecipazione dell’Università di Catania. A organizzarlo il movimento ‘Una Buona Idea’.