Progetto Erasmus per alunni del liceo Eschilo, con Polonia, Germania e Olanda

Il Liceo classico ed il Liceo delle Scienze umane di Gela, retti dal dirigente Gioacchino Pellitteri, sono impegnati per 2 anni in un progetto Erasmus con tre scuole della Polonia, Germania e dell’Olanda.

Gli alunni delle quattro nazioni lavoreranno insieme  per il progetto riguardante il mondo del lavoro in Europa. Nei giorni scorsi in Polonia si é tenuto l’incontro di progettazione del percorso ad opera dei dirigenti e dei docenti delle 4 scuole coinvolte.

La delegazione gelese in Polonia era composta dal dirigente del Liceo classico Gioacchino Pellitteri con le docenti di inglese Giusy Mirisola e Maria Concetta Tasca e di Scienze economiche Enza Tascone.

Durante la settimana in Polonia la delegazione, oltre ai lavori di gruppo per il progetto, ha visitato il museo di Solidarnosc a Danzica (nella foto) ed è stata ricevuta dal presidente del Voivodato cioè la regione della Warmia e dalla direttrice dell’ Ufficio scolastico di quella regione della Polonia.

Le delegazioni delle altre tre nazioni arriveranno a Gela a febbraio  e saranno ospitate dai liceali gelesi che a loro volta nel biennio svolgeranno attività nelle altre tre nazioni.

<Un modo efficace per conoscere l’Europa. confrontarsi con altri sistemi scolastici – ha detto il dirigente Pellitteri – e affinare le competenze in lingua inglese>


Nella foto di copertina visita al museo di Solidarnosc

Nella seconda foto Enza Tascone , Enza Mirisola, Gioacchino Pellitteri,Maria Concetta Tasca

Nella terza foto l’incontro con la direttrice dell’ufficio scolastico regionale