Protesta di migranti a Manfria: interviene la Polizia

È stato necessario l’intervento delle Forze di polizia per placare la protesta da parte dei migranti del Centro accoglienza di Manfria, che si rifiutavano di condividere gli spazi con un disturbato mentale. La protesta iniziata nel tardo pomeriggio, si è prolungata fino a tarda sera. Il migrante in questione dopo il Tso, sarebbe stato riammesso nella struttrua in attesa di essere trasferito in una struttura per pazienti affetti da disturbi psichiatrici. Non è la prima volta che i migranti sono costretti a convivere con persone che abbiano necessità di trattamento sanitario psicologico, e vi sono stati episodi in cui qualcuno ha rischiato di farsi male seriamente.