Quattro proposte per Gela: come impiegare il 2% delle somme che la Regione trasferirà al comune? Decideranno i cittadini

Un avviso di democrazia partecipata è stato emesso dal Commissario straordinario di Gela Rosario Arena per stabilire come dovrà essere impiegata la quota del 2% delle somme che la Regione Siciliana trasferirà al comune di Gela per l’anno 2018.

Un coinvolgimento della cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune.

I cittadini potranno esprimere la loro preferenza – utilizzando l’apposito modulo – per la destinazione della somma complessiva di € 55.000 (o la maggior somma che dovesse risultare dalle assegnazione definitive della Regione Siciliana per l’anno 2018) scegliendo una delle seguenti proposte formulate dai cittadini interessati a seguito di avviso pubblico :

  1. Proposta “creare un’applicazione mobile per la consultazione di itinerari turistici e commerciali siti nel Comune di Gela “;
  2. Proposta “Realizzazione di un parco di street -workout/area fitness; per allenamento a corpo libero, in zona lungomare” ; ,. ,.
  3. Proposta “Realizzazione di un presepe vivente nel mese di dicembre gennaio per la valorizzazione delle antiche tradizioni del nostro paese” ;
  4. Proposta “Aggiornamento e/o sostituzione delle tabelle stradali indicanti la direzione dei siti turistici ;

Il modulo, compilato in ogni sua parte, sarà disponibile presso il Settore Affari Generali, sito al primo piano del Palazzo di Città . e dovrà essere riconsegnato a mano allo stesso ufficio , entro e non oltre il 27  dicembre 2018. L’Amministrazione si riserva, una volta individuata la proposta che ha ottenuto il maggior numero di preferenze di adottare i consequenziali provvedimenti