“Racconta la tua storia d’amore”, trionfano la semplicità e la quotidianità del vero amore

Daniela Pellegrino è la vincitrice della prima edizione del concorso letterario “Racconta la tua storia d’amore”, organizzato da DivineDelizie, in collaborazione con l’associazione gelese “Shiplab”, il CTS di Palermo e l’amministrazione comunale. “Andar via come la vita”, questo il titolo della storia d’amore della giornalista gelese che si è aggiudicata il primo posto con l’unanimità dei nove membri della giuria presieduta dalla professoressa Angela Incardona e composta dalle insegnanti gelesi Rita Salvo e Lina Orlando, dai giornalisti Giovanni Marinetti e Giuliana Avila Di Stefano, dal saggista e fotografo Salvatore Farina, dallo scrittore Enzo Di Pasquale, dal responsabile editoriale di Alma editrice Leandro Di Stefano e da Domenico Siracusano, delegato CTS Sicilia. Una storia d’amore semplice vissuta nella sua quotidianità, senza viaggi né gioielli preziosi, ma arricchita dai piccoli gesti di ogni giorno, così forte e vera da affrontare gli ostacoli della vita e non finire neanche davanti a un brutto scherzo del destino. “Un racconto emozionante, intenso e profondo – ha affermato Angela Incardona – ti entra dentro con la sua sensibilità disarmante. Un amore vero e scritto col cuore”. Ad aggiudicarsi il secondo posto un altro gelese, Salvatore Catania, con la storia “Può un amore finire per un filetto al pepe verde?”. Eh sì, può, ma come ogni delusione, anche questa ha avuto la sua rivincita come affermato dallo stesso autore. “Ho voluto narrare un episodio di una storia d’amore durata diversi anni – ha dichiarato Salvatore Catania – che ha decretato la fine di una relazione con una ragazza, ma ha sancito l’amore per la cucina divenuta oramai il mio mestiere”. Terzo posto, invece, per Mario Turco col racconto “Risveglio marziale”, assente però alla cerimonia di premiazione che si è svolta nell’aula magna del Liceo Classico “Eschilo”. Grande soddisfazione, dunque, per l’organizzazione del concorso. “Ci saranno una seconda, una terza, una quarta edizione e così via – ha dichiarato Rosa Scudera, founder di DivineDelizie – quest’anno è stato davvero un successo e ne siamo orgogliosi”. A partecipare venticinque aspiranti scrittori provenienti da Gela, Catania, Palermo, Vittoria e Roma. Alla vincitrice sono andati diversi premi fra cui un soggiorno a scelta in una località italiana, un contributo in denaro offerto dall’assessorato alla Pubblica Istruzione, sempre in prima linea nella promozione di iniziative culturali che coinvolgano i giovani e la pubblicazione in formato e-book della sua storia, estesa anche agli altri racconti in gara, che sarà disponibile nei prossimi giorni su google playstore e amazon.

Articoli correlati