Rapinò assieme ad altri la tabaccheria di via Crispi. In manette Klisman Rinzivillo

Si era reso responsabile, assieme ad altri soggetti, di una rapina in una tabaccheria di via Crispi, avvenuta nel 2013, ed è stato coinvolto assieme ad altri nell’operazione “Affari di Famiglia”. Si tratta del giovane Klisman Rinzivillo, di anni 21, che ieri è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Gela. Il giovane gelese deve scontare la pena residua di 4 anni, due mesi e due giorni di reclusione, per furto aggravato e rapina in concorso. L’arresto è avvenuto nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore di Caltanissetta, volti alla attuazione di piani di controllo finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere,