Rendere pubblica la Torre di Manfria, ridotta in uno stato di degrado. Archeoclub Gela lancerà una petizione

 

La torre di Manfria versa in una condizione di degrado. Sicuramente si tratta di uno dei beni più amati e più importanti della nostra città, per tale motivo l’associazione Archeoclub di  Gela avvierà presto una raccolta dirma per chiedere l’esproprio per pubblica utilità.

La petizione popolare sarà indirizzata al Comune di Gela e alla Regione Siciliana affinché possano celermente attivarsi per la salvaguardia della Torre di Manfria che rischia di aggiungersi alla lunga lista dei beni spariti nell’indifferenza a danno di un intero territorio e delle generazioni future.

Intanto Archeoclub Gela, ricorda l’appuntamento  con Gela segreta – La Torre di Manfria di domenica 15 maggio dalle ore 16:00 alle ore 20:00. L’evento è stato organizzato grazie alla collaborazione del proprietario della Torre, l’associazione ViviAmo Manfria, il Lions Club di Gela e la tipografia Gulizzi. L’ingresso è gratuito, che non occorre alcuna prenotazione. Si  consiglia di munirsi di scarpe comode poiché il sito non è in uno stato ottimale.

La pagina facebook dell’evento: https://www.facebook.com/events/917922354983318/