Riconversione industriale di Gela, arriva l’Ok di Musumeci

Con l’ok definitivo da parte della giunta Musumeci, il Piano di Riqualificazione e di Conversione industriale di Gela diventa ufficiale e passa nella fase attuativa che verrà gestita da Invitalia.

Il progetto  è  frutto della collaborazione dei  ministeri dello Sviluppo economico, dell’Ambiente e delle Infrastrutture, l’Anpal, insieme alla Regione, al Libero Consorzio di Caltanissetta e al comune di Gela.

La Riconversione industriale del sito Eni di Gela prevede interventi per la promozione di iniziative imprenditoriali in grado di sostenere l’economia locale e tracciare traiettorie di sviluppo sostenibile e un’azione di promozione di servizi e misure di politica attiva finalizzata alla riqualificazione e al reimpiego dei lavoratori del bacino.

L’impegno finanziario ammonta complessivamente a 25 milioni di euro che provengono dal Pon imprese e competitività e dal piano di azione coesione 2014-2020.  Fonte  Ansa