Io ricordo, docufilm sulle vittime di mafia. Presenti Cgil e 150 studenti

È stato proiettato ieri, presso la Corte di Appello di Caltanissetta “Io ricordo”, docufilm di grande valore culturale e sociale che parla di donne e uomini vittime della Mafia.
All’evento promosso dalla Scuola superiore della Magistratura e dalla fondazione “progetto legalità” era presente anche la Cgil.
“Un docufilm importante – ha commentato Ignazio Giudice – Segretario Generale Provinciale Cgil – perchè parlano i parenti delle vittime di mafia e si inizia dal racconto di Franca Pepi e Chiara Frazzetto, due donne di Niscemi che hanno conosciuto il dramma della perdita del padre e di altri congiunti.
Oltre al sindacato, alla iniziativa dedicata alla Giornata delle vittime di mafia, erano presenti 150 studenti, tutti i corpi di Polizia e svariati insegnanti.
Il dottore Tona nella qualità di consigliere della Corte di Appello e referente della scuola di magistratura nel suo intervento ha sottolineato l’importanza dell’evento.

Giudice, tra l’altro, si auspica la diffusione del docufilm in tutti i Comuni d’Italia e le scuole affinchè il sacrificio di molte donne e uomini non vada disperso.

Articoli correlati