Riesi: 215 piante di marijuana su un terreno demaniale

Una  coltivazione di marijuana composta da 215 piante alte 1,5 metri su un’area demaniale. Questa la scoperta che hanno fatto mercoledì  4 agosto, durante un servizio di controllo aereo del territorio  i Carabinieri della Stazione di Riesi, coadiuvati dal 9° Nucleo Elicotteri di Palermo.

La piantagione era occultata da una vasta vegetazione, e nelle vicinanze altresì è stato ritrovato un impianto di irrigazione in stato di efficienza e vari attrezzi agricoli verosimilmente utilizzati per l’illecita coltivazione.

La droga, che è stata sequestrata dai Carabinieri di Riesi,  una volta essiccata  sarebbe stata venduta per un presumibile ricavo totale di circa 400 mila euro. Nei prossimi giorni continueranno i controlli da parte dei Carabinieri, volti a risalire ai possibili responsabili e contrasto del traffico di sostanze stupefacenti.