Rifiuti a Gela, in programma le isole ecologiche in diversi quartieri

Continua lo stato di emergenza rifiuti a Gela. Interi quartieri, quasi nessuno escluso, sommersi da cumuli e cumuli di spazzatura, che portano insetti e topi e sono causa di odori nauseabondi. In giro, vere e proprie discariche a cielo aperto dove è possibile trovare di tutto: dai rifiuti organici alle bottiglie di vetro e plastica e ancora carta, cartoni e lattine. Una situazione che ad oggi non ha trovato ancora pace, nonostante gli operatori della Tekra continuino la loro raccolta.

Intanto, nei prossimi giorni dovrebbe riaprire la discarica Timpazzo e l’amministrazione comunale sta provvedendo al contempo a programmare una serie di servizi in tutta la città. Primo fra tutti, le isole ecologiche che interesseranno diversi quartieri fra cui Manfria, Margi, Cantina sociale e Settefarine.

Intanto, le raccomandazioni ai cittadini sono sempre le stesse: osservare i turni di raccolta differenziata e cercare il più possibile di collaborare per non peggiorare la situazione.