Rifiuti abbandonati al Villaggio Aldisio: la saga continua

Di articoli circa l’abbandono di rifiuti nelle sia in centro che nelle periferie di Gela, ne abbiamo scritti tanti.
Purtroppo nonostante sia passato tanto tempo da quando in città si svolge la raccolta differenziata porta a porta, la situazione sembra non essere di tanto migliorata, anzi stando alle ultime segnalazioni, diciamo che in alcuni quartieri non è migliorata per niente.
 
L’ultima indicazione arriva da un nostro concittadino e le immagini fanno riferimento al quartiere Villaggio Aldisio: sacchi di plastica trasparenti enormi, scatole di cartoni, sacchi neri, e ancora carta e carta. Per la serie: non ci facciamo mancare nulla!
Il tutto abbandonato sulle aiuole, proprio qualche ora dopo essere passati gli operatori di Tekra a raccogliere i rifiuti. È mai possibile che si continui a considerare la città come non propria. È possibile che le nostre case le teniamo pulite e in ordine e fuori sporchiamo come se non ci appartenesse!
“Chissà ora quando verranno rimossi questi  rifiuti!” Ha detto il nostro lettore. 
 
I controlli dove stanno? Lamministrazione comunale ha più volte ribadito a tutti ad avere maggiore senso civico, ma al di là di questo non vi sono veri e propri controlli. Nonostante i cassonetti siano spariti da un bel po’di tempo, perdura il  malcostume della presenza di incivili che, ancora oggi, non si sono abituati a fare la differenziata e ritengono più pratico e meno impegnativo, raccogliere qualsiasi genere di scarto e buttarlo per le vie delle periferie e della campagna.
 
“Lo spettacolo a cui si assiste è indecoroso e per nulla salutare”. Ha sottolineato il nostro concittadino.
Al Villaggio Aldisio inoltre da un bel po’ di tempo è stata fatta richiesta dal parte dei residentei della potatura degli alberi. Non molto tempo fa a causa del vento un grosso ramo si è spezzato e solo per un causo fortuito non si sono verificati danni a cose o persone. Nonostante le tante segnalazioni, ancora non si  è visto nessuno.