Rifiuti Gela, la formazione dei cumuli dalla 5:00 alle 7:00? Il Commissario emette ordinanza di estensione controlli

I cumuli di rifiuti continua a proliferare nonostante la vigilanza adottata dagli uomini della Polizia Municipale di Gela. Un’attività esercitata dalle ore 7:00 alle 24:00.

Ciò fa presumere che l’abbandono incontrollato possa avvenire dalle 5:00 di mattina alle 7:00 “favorito dall’assenza di vigilanza della polizia municipale, escono dalle loro abitazioni tutti coloro che hanno necessità di levarsi di buon’ ora per raggiungere, di buon mattino, i rispettivi luoghi di lavoro”. Questo si legge nell’ordinanza che ha emesso il Commissario Straordinario Rosario Arena, e con cui impegna la polizia municipale anche nella fascia oraria compresa tra le ore 5.00 e le ore 7.00.

“L’impiego  della polizia municipale nella predetta fascia oraria, compresa tra le ore 5.00 e le ore 7.00, pur ritenendo che non potrà risolvere del tutto il problema, di certo però potrebbe costituire un deterrente per quegli utenti del servizio, i quali, in dispregio di ogni buona regola del vivere civile e delle vigenti normative, continuano pervicacemente ad abbandonare in modo incontrollato i sacchetti dei rifiuti”