Rifiuti Manfria: residenti presentato esposto alla Procura

Dopo la raccolta firme durante il sit-in sull’emergenza rifiuti svolto il 12 agosto scorso, l’associazione Viviamo Manfria ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Gela, proprio per lo stato di emergenza che ha vissuto il quartiere balneare durante la stagione estiva.

I cumuli di rifiuti alimentati da incivili incontrollati, assieme ad un servizio raccolta a volte carente.  sono rimasti per settimane nei vari angoli del quartiere balneare gelese.

Più  volte l’associazione ha segnalato la condizione di degrado e di pericolo per la salute e per l’ambiente.

L’esposto viene presentato a soli pochi giorni della discussione in aula della sfiducia del sindaco Domenico Messinese.

Durante il sit-in sono state raccolte 200 firme che sono servite a delegare il portavoce di Viviamo Manfria Antonio Cuvato a presentare l’esposto.

E a proposito di sfiducia, Antonio Cuvato ha sottolineato.

“Una delle cose che blocca da sempre lo sviluppo di questa città sono le amicizie e le ruffianerie”.