Rifiuti, Messinese: “Non ci risultava nessuna emergenza, il metodo di lavoro deve cambiare”

“I cittadini stiano tranquilli. I rifiuti saranno conferiti e non rimarranno per strada ma questo modus operandi deve finire”. Così il sindaco Domenico Messinese all’indomani della chiusura della discarica Timpazzo. “Quando ci siamo insediati – ha spiegato il Primo cittadino – abbiamo chiesto a tutti gli uffici quali fossero le scadenze e le criticità. Nessuno ci ha segnalato difficoltà gestionali sui rifiuti, compreso Timpazzo. Non ci risultava nessuna emergenza e non posso fare passare l’idea di scaricare alla politica colpe che non ha. Non si può aspettare l’ultimo giorno utile per far sapere le cose. Non credo alla malafede dei dirigenti, né vogliamo perseguire le persone, ma bisogna cambiare metodo di lavoro”. I rifiuti verranno rimossi dalle strade della città e andranno a Lentini in via provvisoria, in attesa di soluzioni celeri. Il 3 luglio, intanto, è stata convocata a Palermo una conferenza di servizi