Rifiuti pericolosi per Gela, il Commissario dispone la formazione di un Gruppo di Lavoro

Un Gruppo di Lavoro per far luce sulla vicenda che riguarderebbe l’occultamento di rifiuti pericolosi nel sottosuolo di Gela.

Questo quanto disposto dal Commissario straordinario Rosario Arena, dopo ciò che è emerso dalla trasmissione Nemo Rai2 con le dichiarazioni di Emanuele Pistritto sulle vasche larghe 500 metri e profonde 15 metri in cui sarebbero stati sotterrati eternit polverizzato, materiale radioattivo e rifiuti chimici nocivi.

“Qualora si rivelasse la veridicità della notizia ne deriverebbe un grave pericolo per la salute pubblica, in considerazione del fatto che l’inquinamento ambientale verrebbe ad incidere direttamente ed indirettamente sulla salute dei nostri concittadini” Ha detto il Commissario Straordinario.

Il gruppo di Lavoro, da costituirsi con estrema urgenza, dovrà eseguire accertamenti amministrativi e cognitivi e, qualora fosse riscontrata la disponibilità del Settore ambiente, dovrà avere cura di coinvolgere enti competenti in materia, e cioè il Libero Consorzio dei comuni di Caltanissetta e l’Arpa di Caltanisetta, oltre che la locale Asp.
Gli esiti di tale indagine dovranno essere trasmessi al Commissario e, in caso fossero rilevati elementi di rilievo per l’inquinamento ambientale, anche agli organi competenti.