Rifiuti, ricompaiono i cumuli. Anche la Chiesa interviene per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente

Sono ricomparsi i sacchetti di rifiuti nei luoghi in cui  è stata attuata la rimozione della spazzatura da parte della Licata Clean Service. Gli indisciplinati continuano con le loro opere di imbrattamento dei marciapiedi e degli spazi verdi della città di Gela, sia al centro che in periferia.

Nelle ultime settimane si è assistito ad un inasprimento delle pene nei confronti dei trasgressori,  con multe che arrivano anche a 3000 euro, e a maggiori controlli contro il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti.

Aumentano anche le campagne di sensibilizzazione al rispetto del calendario e al conferimento dei rifiuti porta a porta.

Il sindaco Domenico Messinese si è rivolto anche ai parroci della città in modo che potessero lanciare il messaggio di rispetto dell’ambiente ai fedeli. E così è stato fatto. Coinvolte anche le diverse associazioni.

Aumentano pure le segnalazioni da parte dei cittadini che riprendono altri mentre abbandonano nelle strade i propri rifiuti.