Rilancio del centro storico di Gela: in tanti hanno aderito al progetto della IV commissione consiliare

Foto di Fabio Cafà
 
Un progetto mirato alla “Promozione e valorizzazione del Centro Storico di Gela”. Questo il documento stilato un mese fa dalla dalla IV Commissione consiliare permanente sviluppo economico, presieduta da Antonio Torrenti e composta da Enzo Giudice, Angela Di Modica, Anna Comandatore e Carmelo Orlando. L’obiettivo è quello di fare del cuore della città un luogo di attrazione turistica, oltre che di rilancio dell’ immagine della zona e l’economia. Tanti i soggetti coinvolti per la realizzazione di iniziative previste che coinvolgono diversi settori come l’artigianato, il commercio, l’agricoltura, l’arte e la cultura. Si tratta associazioni di categoria categoria , associazioni culturali e di volontariato, aziende e privati, quali tra gli altri:  Conf Commercio Ascom Gela,  Consorzio Gela C’Entro, Casartigiani del Golfo di Gela,  Confesercenti Gela , FIPE Confcommercio Ascom Gela , Coldiretti, UNSIC- Unione Nazionale Sindacale Imprenditori e Coltivatori,  Ristorworld Italy (direttore Eventi Pizzo Salvatore), Associazione culturale Unclejack,  Centro culturale Salvatore Zuppardo Gela, Associazione Monnalisa Onlus, Associazione Turistica Pro Loco di Gela, ed altre Associazioni , aziende e privati che vorranno aderire.
Il  Comune di Gela  farà da regia per coordinare le soluzioni innovative e gli obiettivi strategici posti dalle Associazioni .
 
La ricca iniziativa ha anche   l’obiettivo di valorizzare i vicoli della città, promuovendo anche una riqualificazione urbana della zona avvalendosi della collaborazione di artisti locali. Inseriti nel programma inoltre sagre, fiere, percorsi turistici, convegni ed eventi sportivi, nonché la richiesta di agevolazioni ed esenzioni in materia di Imu, Tari e Tasi.
Il progetto come hanno asserito i componenti della IV Commissione, è volto ” a creare una valida alternativa all’economia locale falcidiata dalla crisi economica ed istituzionale al fine di ridare un serio e forte impulso alla stessa e al contempo favorire l’incremento occupazionale attraverso la diffusione e promozione delle produzioni locali e di servizi pubblici promuovendo una serie di attività culturali ed artistiche per favorire l’incremento turistico e contenere l’emigrazione e lo spopolamento commerciale”. 
Diversi sono stati gli incontri,  per definire i vari punti del progetto, con le associazioni di categoria, le associazioni culturali e aziende private che hanno espresso il consenso a che codeste attività vengano svolte di domenica in quanto giorno della settimana ritenuto valido al conseguimento dello scopo.
Il progetto sarà  esaustivamente presentato alla cittadinanza dai componenti della IV Commissione e dai vari rappresentanti degli enti e soggetti aderenti nel Consiglio Comunale monotematico che si terrà il giorno 23 giugno 2016 alle ore 20.00.