Riprende la raccolta rifiuti. Ma sui marciapiedi della città spuntano pure i mobili

É ripresa la raccolta dei rifiuti, che provvisoriamente saranno trasportati nella discarica di Lentini. “Stiamo provvedendo – ha detto Domenico Messinese – alla raccolta dei rifiuti sparsi in città a cominciare dalla differenziata, che oggi comprende carta e cartone e poi provvedere all’indifferenziata. Entro oggi speriamo di completare”. Il sindaco ci ha assicurati che anche nella frazione di Manfria, sarà effettuata la raccolta. Intanto rimane sempre il problema della discarica di Timpazzo, e all’emergenza rifiuti, si aggiungono le “buone abitudini” dei gelesi. Stamattina la città è un cumulo di rifiuti di ogni tipo, nonostante l’annuncio da parte di Tekra e da parte del sindaco delle difficoltà della raccolta in questi giorni. Ed ecco spuntare sul marciedi del quartiere Caposoprano, una cucina componibile: sportelli, cassetti, ante, e perfino un grosso baule. Quello dell’abbandono dei rifiuti per le strade cittadine, purtroppo è un’usanza non solo radicatissima e difficile da debellare nei gelesi, ma nemmeno tanto osteggiata dalle amministrazioni, che finora si sono succedute. La nuova amministrazione avrà un bel da fare per rieducare i cittadini:  ci vorrebbero telecamere dappertutto e multe salatissime, per rendere più civile questa città. 

Tagged with: