Riservare lo spazio pubblico del centro storico ai residenti. La proposta M5S Gela

Riservare il 50% degli stalli per la sosta a pagamento nel centro storico di Gela  ai residenti muniti di Contrassegno Annuale. In questo modo il centro storico può essere spazio per i pedoni, le biciclette, i bambini, gli anziani, per gli utenti deboli della strada e può crescere economicamente senza essere soffocato dalle auto. Questo quanto sottolineato di consiglieri Cinque Stelle in riferimento al Regolamento di gestione per la sosta a pagamento, trattato ieri sera durante il consiglio comunale.

“Un atto importante per permettere alla città di avere una gestione trasparente e proficua della sosta in città. Una scelta che può incidere sull’economia cittadina, soprattutto considerando la crescita del centro storico e la sua trasformazione in luogo di incontro e confronto. Gestire la sosta significa gestire lo spazio pubblico e non semplicemente vessare i cittadini, una corretta gestione della sosta, in particolare all’interno della vecchia città federiciana, può avere sviluppi sociali ed economici fondamentali. Il centro storico appartiene alla città, ma è anche il luogo di vita dei residenti, che hanno il diritto di essere tutelati” . Hanno affermato i consiglieri.

I lavori dei Cinque Stelle continuano sul regolamento, anche  per ottenere la totale funzionalità dei parcheggi Arena e Ospedale Sud, e  per trasformare in maniera utile la città, in collaborazione con il lavoro del consiglio comunale.