Ritornerà domani il presepe vivente, con l’arrivo dei Re Magi. Appuntamento in piazza Sant’Agostino

Ritornerà il 6 gennaio, in occasione dell’arrivo dei Re Magi, il presepe vivente a piazza  Sant’Agostino nel quartiere Canalazzo. Già nei due giorni del Natale ogni angolo di quel quartiere è stato valorizzato  da un grande presepe con personaggi viventi che hanno proposto gli antichi mestieri all’interno delle case antiche. Organizzato dall’associazione Smaf (Sport, musica, arte e folklore), presieduta da Gaetano Arizzi, il presepe rappresenta un viaggio tra il passato e il presente, con gli antichi odori  e gli abiti che usano i nostri nonni. Particolare è anche il museo che è stato allestito con gli oggetti utilizzati per il lavoro nei campi dai nostri antenati, tutti appartenenti alla collezione privata di Orazio Messina.  Per l’occasione non è mancata la solidarietà, con il presepe dedicato alla Misericordia.

Articoli correlati