Roberto Collodoro in trasferta a Maiori, selezionato per dipingere insieme ad artisti di fama nazionale e internazionale

Pronto a partire alla volta di Maiori Roberto Collodoro, l’artista gelese che prenderà parte alla seconda edizione di “Panchinart”, l’evento organizzato dall’associazione OpenArt e volto a promuovere e ad abbellire il lungomare dedicato al regista Roberto Rossellini. Insieme ad artisti di fama nazionale e internazionale del calibro di Pao Bordino, Felipe Cardena, Nathalie Pirotte, Rina Fukushima, Tomoko Nagao, Max Ferrigno e Domenico Pellegrino, coordinati dal direttore artistico Christian Gangitano, Roberto Collodoro dipingerà in trasferta nella città campana su una delle panchine del lungomare. Selezionato da un team di esperti, i disegni del talento gelese sul tema dei limoni sfusati amalfitani coloreranno la zona e saranno poi valutati insieme a quelli degli altri artisti da una giuria per l’assegnazione di un premio speciale. L’evento si terrà domenica 10 luglio a Maiori, in Campania, dalla mattina alla sera.

Un live painting, che diventerà una vera e propria galleria d’arte contemporanea permanente e all’aperto, con lo scopo di valorizzare il patrimonio culturale del posto e rilanciare l’estetica del lungomare. Un’esperienza che arricchirà il bagaglio artistico di Roberto Collodoro, pittore, specialista in comics art e Urban Decor, reduce da un’estemporanea a Caltagirone in vista dello Street Dreams Festival che si terrà a luglio e parte attiva nel progetto di riqualificazione del centro storico gelese, presentato dalla IV commissione e accolto positivamente dall’amministrazione comunale.

Per Collodoro, inoltre, in programma per settembre una personale d’arte a Cefalù e in seguito anche a Catania e ad Aosta.