Roberto Lagalla, ufficializza la sua candidatura: ricostruiamo la Sicilia

Dopo il governatore uscente Rosario Crocetta, l’esponente Cinque Stelle Giancarlo Cancelleri, Piera Maria Lo Iacono, unica donna e sostenuta dalla coalizione denominata ‘Libertà e Democrazia’, Nello Musumesi per il centro destra, ieri`durante la conferenza stampa tenutasi a Palermo, Roberto Lagalla ha ufficializzato la sua candidatura alla presidenza della Regione siciliana.

“Il nostro è un partito non partito – ha detto – è un movimento civico e la mia funzione è solo quella di essere garante di un programma scritto con le donne e gli uomini conosciuti in questi mesi, che ha come obiettivo unico la ricostruzione della Sicilia e il benessere della gente.” E apre la sua candidatura alle alleanze: “Non chiudo ai partiti ma sono disponibile al dialogo e al confronto” anche con Nello Musumeci, che ha ufficializzato nei giorni scorsi la sua candidatura”.

La Sicilia ha bisogno di essere ricostruita sul piano della tenuta e della coesione civile, ha bisogno di una valorizzazione reale, e non solo a parole, dei suoi giovani, ha bisogno che vengano liberate energie e servono nuove e reali opportunità per l’impresa.” Ha detto Lagalla.

Il candidato alla Regione Sicilia è stato a Gela qualche settimana fa a presentare parte del suo programma.