Rogo in cucina per corto circuito. Salvata un’anziana

Un corto circuito sprigionato dalla cucina, ha causato un rogo che si è propagato velocemente e si è sfiorata la tragedia. Si è temuto il peggio per una anziana di 85 anni, che viveva da sola in quell’appartamento che rischiava di trasformarsi in una sorta di “Inferno di Cristallo”. È successo ieri nel pomeriggio di Pasquetta in via Napoleone Colajanni a Caltanissetta. A sentire le grida della donna è stato un poliziotto libero dal servizio, che in quel momento si trovava ospite da amici in un altro appartamento nello stesso stabile. Il fumo si era già propagato nella tromba delle scale, quando il poliziotto è intervenuto. L’uomo è procurato dei panni bagnati d’acqua per respirare meglio e non svenire a causa del fumo. Quindi ha soccorso la pensionata che era spaventata. Portata fuori dall’appartamento, il poliziotto insieme ai colleghi di una Volante, sono ritornati nella casa invasa dal fumo dove la visibilità era scarsa e a quel punto hanno individuato la valvola del gas e a spegnere l’incendio gettando diverse secchiate d’acqua.  In seguito sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno messo in sicurezza l’abitazione.