Rsa Caposoprano: apericena al lido per i pazienti. Dipendenti in attesa degli stipendi

Apericena al BCool Beach per gli anziani ricoverati alla Rsa di Caposoprano. I pazienti della struttura sanitaria sono stati accompagnati da alcuni dipendenti, a dimostrazione del fatto che nonostante essi non ricevino lo stipendio dal mese di febbraio 2015, non hanno perso l’entusiasmo per il loro lavoro. Ricordiamo che, nonostante tre decreti ingiuntivi,  l’Asp nissena non ha mai emesso le delibere di pagamento per il servizio prestato dalla Rsa, che é in attività dal mese di maggio 2014. Un anno e tre mesi che viene garantita la riabilitazione fisica e psichica ai pazienti di lungo degenza. I 40 dipendenti, tra medici, infermieri, Osa e personale amministrativo sono  tutti giovani, e hanno iniziato questa esperienza con professionalità e quella passione che ancora oggi é rimasta inalterata. La struttura, oltre alla attività terapica offre anche quella occupazionale dei pazienti, per rendere più piacevole la via per la guarigione. La struttura, unica convenzionata in tutta la provincia,  avanza un credito nei confronti dell’azienda sanitaria di 1 milione e duecento mila euro. 

Tagged with: