Rsa Caposoprano: il vescovo Gisana porta gli auguri a pazienti e dipendenti della struttura

Il vescovo mons. Rosario Gisana ha visitato i pazienti ricoverati  alla Rsa Caposoprano residence di Gela. La celebrazione é stata molto sentita  da tutti i presenti e ognuno ha affidato alla preghiera di sua eccellenza i propri pensieri, dedicati principalmente alla salute fisica e spirituale. Presenti tutti dipendenti della struttura sanitaria che opera a Gela dal maggio del 2014, e ognuno di loro  nell’offertorio ha  portato il simbolo del  proprio lavoro: camici per gli  infermieri, gli osa, i fisioterapisti, e gli ausiliari. Un lavoro svolto con professionalità e tanta tenerezza. “É natale- ha detto il vescovo – tutte le volte che facciamo nascere Gesù nei nostri cuori, augurando che cio avvenga soprattutto nei cuori di chi possa far sì che questo  sia un sereno Natale per tutto lo staff della RsaCaposoprano  residence”.