Rsa Caposoprano: quereleremo le false dichiarazioni sulla nostra struttura. Ecco la risposta ai consiglieri Farruggia e Amato

Accuse gratuite e ingiustificate nei confronti della società  Rsa Caposoprano residence. Questo quanto messo in evidenza dalla struttura sanitaria a lungodegenza che risponde alle dichiarazioni rilasciate sulla stampa e sui social network dai consiglieri  Cinque Stelle Virginia Farruggia e Angelo Amato. 
 
«Non volendo entrare nel merito di giudizi e/o valutazioni politiche che non competono alla scrivente, non può non prendersi atto come le recenti dichiarazioni esternate a mezzo stampa e social network dai consiglieri comunali Virginia Farruggia e Angelo Amato, siano evidentemente lesivi della reputazione e dell’immagine della Società.
Invero, non è chiaro il motivo per cui in un contesto di “scontro” squisitamente politico, i suddetti consiglieri abbiano tirato in ballo la scrivente Società al solo fine di insinuare legami/intrecci ed interessi più o meno occulti che, però, sono solo frutto dell’originale immaginazione dei predetti consiglieri.
È chiaro, invece, come le continue e ripetute dichiarazioni rese dagli stessi in relazione alla struttura RSA “Caposoprano Residence” siano frutto di mistificazioni e falsità che non possono, certamente, essere sottaciute.
È  altrettanto noto come i due consiglieri comunali, unitamente ad altri noti soggetti, stiano ponendo in essere una condotta concordata e coordinata volta ad arrecare un esclusivo pregiudizio all’immagine della Società RSA “Caposoprano Residence” che, pertanto, comunica di aver dato mandato ai suoi legali di agire in tutte le opportune sedi al fine di ottenere il giusto ristoro per il pregiudizio subito.
Con l’occasione, la Società RSA “Caposoprano Residence” sporgerà querela e porrà in essere tutte le opportune azioni legali nei confronti del Sig. Saverio Di Blasi il quale, del tutto assai inspiegabilmente, continua ad avere una illimitata licenza di calunniare e diffamare in pubblica piazza senza censura alcuna.»

Articoli correlati